Contratto

ORE 12.16 IL PREFETTO FALCO COMPRENDE POSIZIONE DI PARTE PUBBLICA E RIBADISCE CHE IN PASSATO CI SONO STATE RESPONSABILITA’ ANCHE NELLA NOSTRA AMMINISTRAZIONE PER LA PERDITA DEI 9 MILIONI DEL 2009, FALLENDO IL RINNOVO CONTRATTUALE DELL’EPOCA.  CHIEDE SUPPORTO DELL’AMMINISTRAZIONE PER DEFINIRE LA QUANTIFICAZIONE DELLE RISORSE ECONOMICHE POTENZIALMENTE RECUPERABILI DALLE ECONOMIE.

ORE 12.33 IL PRESIDENTE DEL TAVOLO AGGIORNA LA SEDUTA IN TEMPI BREVI, FERMO RESTANDO I POSSIBILI SCENARI DI MODIFICA DEL QUADRO POLITICO CON RIFLESSI SULL’ESECUTIVO, RAPPRESENTATO CHE VERRA’ ELABORATA UNA PROPOSTA CHE COMPENDI  I SUGGERIMENTI E LE IDEE PROVENIENTI DALLE SIGLE SINDACALI OGGI PRESENTI, SIA PER CIO’ CHE ATTIENE IL PROFILO GIURIDICO CHE QUELLO ECONOMICO.