Ancora incertezze sui nostri soldi: chiesto incontro al Capo di Gabinetto!

Comunicato n.37/18       Roma, 20 luglio 2018

 

Cari colleghi,

come sapete, già qualche giorno fa abbiamo interessato il Capo del Dipartimento per le Politiche del Personale dell’Amministrazione Civile e per le Risorse Strumentali e Finanziarie per ottenere chiarimenti su di una serie di delicate questioni retributive e previdenziali che interessano tutti noi (All.1).
Nella giornata di ieri numerosi di voi, tanto del Ministero che della periferia, hanno prontamente rilevato che gli arretrati contrattuali non sono stati accreditati con lo stipendio di luglio, come invece annunciato e a più riprese assicurato dai responsabili del Dipartimento competente.
Con l’occasione, la lettura dei relativi cedolini ha evidenziato una difformità tra posizioni omogenee e la presenza di voci e trattenute sovente incomprensibili!
È per questo che, allo scopo di poter far chiarezza sui tanti aspetti di natura retributiva d’interesse oltre che di quelli previdenziali, che da ultimo hanno comportato anche dubbie trattenute, abbiamo chiesto un apposito incontro al Capo di Gabinetto con la lettera allegata (All 2).
Nel confidare che si possa così avere quanto prima un quadro completo e affidabile della nostra attuale situazione retributiva e previdenziale, vi invitiamo a controllare i vostri statini e a segnalarci eventuali anomalie.
Naturalmente, vi faremo poi conoscere prontamente gli esiti dell’incontro che auspichiamo possa tenersi al più presto.

Il Presidente
Antonio Giannelli